Giudice monocratico della quarantatreesima edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello è il critico letterario e scrittore Ernesto Ferrero. Il suo compito sarà scegliere il vincitore del Premio Autore Straniero, che riceverà il riconoscimento a Torino, al 30° Salone Internazionale del Libro (18-22 maggio 2017). 

I critici letterari Francesca Serra, Stefano Jossa e Gino Ruozzi sono invece i giurati che hanno il compito di scegliere i tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana e il vincitore del Premio Mondello Critica. Le opere vincitrici saranno proclamate in aprile.

Il nuovo comitato di selezione è stato nominato dal Comitato Esecutivo del Premio, composto dal Presidente della Fondazione Premio Mondello, Giovanni Puglisi, e dal Direttore editoriale del Salone Internazionale del Libro di Torino, Nicola Lagioia, che prende quest’anno il testimone da Ernesto Ferrero, che dopo 18 edizioni ha lasciato proprio allo scrittore pugliese la direzione della manifestazione torinese.

 

I tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana, saranno poi sottoposti al giudizio di 120 lettori ‘forti’, indicati da ventiquattro librerie di tutta Italia, scelte in partenariato con l’inserto Domenica de Il Sole 24 Ore. Le loro preferenze, saranno espresse tramite votazione online da giugno a ottobre, e decreteranno il vincitore assoluto, a cui andrà il Premio SuperMondello. Il riconoscimento sarà consegnato a novembre a Palermo.

In parallelo, una giuria di 150 studenti di quindici scuole secondarie di secondo grado (dodici di Palermo e tre di Enna, Marsala, Noto) decreterà il vincitore del Premio Mondello Giovani. Gli studenti leggeranno i tre romanzi in gara e voteranno il loro preferito, motivando la scelta con un giudizio critico. Ai migliori tre giudizi il Comitato di Selezione assegnerà il Premio alla Migliore Motivazione.


Il Premio Mondello
Nato nel 1975 su volontà di un gruppo di intellettuali siciliani, il Mondello si è distinto, sin dagli albori, per il carattere internazionale. Tra i premiati ricordiamo: Günter Grass, Milan Kundera, Doris Lessing, Javier Cercas, Adonis, Don De Lillo, Elizabeth Strout, Emmanue Carrère, Marilynne Robinson, Alberto Moravia, Italo Calvino, Andrea Camilleri e Alberto Arbasino. Promosso dalla Fondazione Sicilia, insieme con il Salone Internazionale del Libro e in collaborazione la Fondazione Andrea Biondo, ed è suddiviso in quattro sezioni: Premio Opera Italiana, Autore Straniero, Mondello Critica, Migliore Motivazione.


Fonte: comunicato stampa.

vn