Da Nord a Sud del nostro Paese è un incoraggiante fiorire di concorsi letterari che appassionano sempre di più il pubblico di lettori e di scrittori. Qui ne proponiamo cinque.
 
XI edizione del ‘Premio Letterario Città di Castello 2017’
 
È online il bando dell’XI edizione del Premio Letterario Città di Castello. Promosso dall’Associazione culturale Tracciati Virtuali, patrocinato tra gli altri dalla Società Dante Alighieri, e diretto da Antonio Vella, il concorso dedicato alle opere inedite nelle sezioni di Narrativa, Saggistica e Poesia, che si avvale dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.
 
Fiore all’occhiello della competizione nel 2017 è la giuria, che vanta personalità di grande prestigio del mondo dell’arte e della cultura. Anche quest’anno il compito di presiedere è affidato all’attore e regista Alessandro Quasimodo, e sono riconfermati i nomi di Anna Kanakis, attrice e scrittrice, Alessandro Cecchi Paone, giornalista e conduttore televisivo, Claudio Pacifico, Ambasciatore d’Italia, Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri. Entrano in giuria per la prima volta Antonio Padellaro, giornalista ex-direttore de Il Fatto Quotidiano, Francesco Petretti, scrittore e autore di documentari, Marinella Rocca Longo, docente dell’Università degli Studi Roma Tre, e Giovanni Zavarella, critico d’arte e letterario.
 
Tutti gli aspiranti scrittori sono chiamati a inviare il proprio testo inedito alla Segreteria del Premio entro il 30 giugno 2017. E a tutti gli scrittori è garantito il più completo anonimato. I vincitori potranno così vedere pubblicata la propria opera con la casa editrice indipendente LuoghInteriori.
 
Oltre alle tre sezioni tradizionali a tema libero, il Premio prevede per l’XI edizione due Sezioni Speciali. La prima, diretta dall’Ambasciatore d’Italia Claudio Pacifico, Mondi e Culture sulle sponde del Mediterraneo, ha l’obiettivo di favorire la reciproca conoscenza tra la cultura italiana e quella araba. Il premio viene assegnato ogni anno a scrittori che grazie alle proprie opere, tradotte in italiano o in arabo, promuovono il dialogo fra l’Italia e i Paesi arabi della Riva Sud del Mediterraneo. La seconda, 1970-2020: Verso il 50° anniversario della Regione Umbria, nasce invece per incentivare le ricerche e lo studio sull’importante patrimonio culturale e storico della regione Umbria, dalla più generale dimensione storico-politica alla più circoscritta realtà tematico-settoriale dedicata alla politica istituzionale, economica, sociale, ambientale e agricola.
 
Per maggiori informazioni http://www.premioletterariocdc.it
 
 
Prima edizione del Premio letterario “Ovidio, Poeta dell’Amore. Sulmona 2017”
 
La libreria Punto e a Capo, in collaborazione con la casa editrice Lupi Editore e Il Festival delle Narrazioni, indice la prima edizione del premio poetico letterario “Ovidio, Poeta dell’Amore. Sulmona 2017” in occasione del bimillenario della morte del poeta latino.
 
Il concorso è a tema libero, gratuito e aperto a tutti. Si articola in quattro sezioni: Poesia per autori maggiorenni – Ammessa una sola lirica, senza limiti di lunghezza. Narrativa per autori maggiorenni – Ammesso un solo racconto che non deve superare le 5.000 battute, spazi inclusi (3 pagine doc word). Narrativa e Poesia Young per autori minorenni – Ammesso un solo racconto o poesia che non deve superare le 2.500 battute, spazi inclusi (3 pagine doc word). Romanzo inedito per autori maggiorenni.
 
Le opere inviate possono essere già edite, opere prime o inedite. Le poesie, i racconti e i romanzi devono pervenire entro la mezzanotte del 15 maggio 2017.
Alla scadenza del bando, una giuria tecnica selezionerà le dieci poesie, i dieci racconti, i dieci racconti e poesie Young e i tre romanzi che parteciperanno alla serata finale di premiazione venerdi 30 giugno nelle locations del Festival delle Narrazioni a Sulmona (Aq). La votazione finale sarà effettuata da una seconda giuria selezionata, formata da persone esperte del settore.
 
Per il primo classificato un contratto editoriale personale di pubblicazione con la Lupi Editore, la pubblicazione in antologia con 15 copie omaggio a testo reperibile su tutto il territorio nazionale tramite i consueti canali distributivi e presso i siti di vendita on-line, e con 150 euro in buono libri.
 
Per maggiori informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
Premio letterario «Rtl 102.5-Mursia»
 
È online il bando del «Premio Letterario Rtl 102.5 e Mursia - Romanzo Italiano», nuovo passo nella partnership tra la prima radio italiana (che dal 2007 ha lanciato anche la formula della «radiovisione») e lo storico editore indipendente. L’«alleanza» era stata avviata nel novembre 2016 con il lancio della collana «Leggi Rtl 102.5», pubblicata dalla casa editrice e dell’emittente, e l’uscita del primo titolo Amore & Bon Ton di Conte Galé e Paolo Cavallone.
 
«Stiamo cercando un romanzo italiano, fresco, moderno, una storia che parli a tutti, lettori, non lettori e critici letterari, perché siamo convinti che un buon romanzo non sia per pochi, ma possa parlare a cuori e mente, possa emozionare e fare pensare. Siamo certi che questo romanzo esista, è nel cassetto di qualcuno e vogliamo dargli l’opportunità di farsi leggere da tutti», dice Marta Suraci, Responsabile Marketing e Comunicazione di Rtl 102.5. 
 
Le opere, inedite, vanno inviate entro il 21 marzo. Tra tutte, il Comitato di Lettura Mursia ne selezionerà dieci, che saranno annunciate entro il 21 aprile 2017; successivamente, entro il 21 maggio 2017, il Comitato di Lettura di Rtl 102.5 selezionerà le tre opere finaliste. Infine, una giuria popolare composta da 5 radiospettatori maggiorenni — selezionati tra quelli iscritti alla community di rtl.it che avranno risposto alle domande presenti sul sito — decreterà il vincitore. 
 
Tutte le informazioni su www.mursia.com e www.rtl.it.
 
 
GALTELLÌ, UN PREMIO LETTERARIO DI PROSA RICORDANDO GRAZIA DELEDDA
 
Il Comune di Galtellì (Nu), con il patrocinio dei Parchi Letterari Italiani e della Società Dante Alighieri, ha indetto un Concorso internazionale di prosa, denominato “Galtellì Literary Prize 2017”, giunto alla sua seconda edizione, dedicato alla grande scrittrice sarda Grazia Deledda, che nel 1927 vinse il Premio Nobel per la letteratura per l‟anno 1926 e che ambientò il suo capolavoro narrativo Canne al Vento appunto a Galtellì, nel romanzo chiamata Galte.
La Giuria selezionerà cinque scrittori (tre internazionali e due italiani) più due per la sezione in lingua sarda, che saranno invitati in Sardegna per la Cerimonia di premiazione, che si terrà durante il week end dal 23 al 25 giugno 2017. Il vincitore del Concorso letterario sarà annunciato nel corso della medesima cerimonia.
Il Comune di Galtellì pubblicherà una raccolta delle migliori opere presentate e la struttura finale del libro dipenderà dagli scritti ricevuti.
  
Canne al vento, il capolavoro di Grazia Deledda pubblicato nel 1913, ambientato a Galte - Galtellì, è il romanzo scelto all'interno della grande produzione deleddiana, per ispirare gli scrittori partecipanti al Concorso. Pertanto gli elaborati dovranno approfondire le tematiche care alla Deledda, tutte presenti nel romanzo Canne al vento: dal sentimento religioso alle peculiarità delle classi sociali, dalla descrizione dell'ambiente antropologico- culturale ed ambientale, alla difesa dell'identità, ecc.
Gli scritti dovranno pervenire entro e non oltre il 15 Aprile 2017. I testi finalisti verranno annunciati il 20 Maggio 2017.
 
Per maggiori informazioni sul regolamento e sui premi per i vincitori: http://www.galtelliliteraryprize.com/it/
Visita il Parco Letterario Grazia Deledda di Galtellì (Nu)
 
 
Premio Letterario internazionale "Carlo Levi"
 
Il Comune di Aliano, Il Circolo Culturale “Nicola Panevino”, il Parco Letterario “Carlo Levi” di Aliano, con Matera Capitale della Cultura 2019 e con la Società Dante Alighieri invitano a visionale il Bando per la XX Edizione del Premio Letterario “Carlo Levi” artista e scrittore torinese, confinato e sepolto ad Aliano, autore del famoso libro “Cristo si è fermato a Eboli”. 
Il Premio, nato nel 1988 per promuovere un concorso letterario destinato alle tesi di laurea sull'opera letteraria e pittorica di Carlo Levi, è oggi diventato un appuntamento importante nell’ambito della cultura lucana; insieme al Parco Letterario® dedicato all’Autore piemontese, è senza dubbio un tributo che la comunità di Aliano rende riconoscente a Carlo Levi, esule nel piccolo paese -“Gagliano” nel Cristo si è fermato ad Eboli - durante il periodo fascista negli anni 1935 – 1936 e sepolto nel cimitero di Aliano nel 1975.
 
 Il Concorso si articola in 5 sezioni:
- Sezione Narrativa Nazionale: opere pubblicate nel 2016;
- Sezione Saggistica Nazionale: opere pubblicate nel 2016;
- Sezione Narrativa/Saggistica Regione Basilicata: opere pubblicate nel 2016;
-Sezione Narrativa/Saggistica Internazionale scrittori perseguitati per la libertà del pensiero - Sezione Tesi di laurea su Carlo Levi: discusse fino al mese di dicembre del 2016 e mai presentate a concorso;
 
Ogni partecipante deve far pervenire entro il 31 marzo 2017 n.10 copie della pubblicazione in concorso.
Per le modalità di partecipazione e per maggiori informazioni sul Parco Letterario Carlo Levi cliccare qui.