In occasione della mostra Il Cinquecento a Firenze in corso a Palazzo Strozzi, i Musei Civici Fiorentini con l’Associazione MUS.E e la Fondazione Palazzo Strozzi propongono un programma di attività speciali rivolte ai giovani e agli adulti, con l’obiettivo di avvicinarsi e approfondire le opere, la poetica e il percorso dei grandi artisti del Cinquecento fiorentino, protagonisti di quel periodo della storia dell’arte definito Manierismo. Le prossime attività avranno luogo lunedì 11 dicembre 2017 e lunedì 8 gennaio 2018.
 
Le visite propongono un percorso congiunto che attraversa la città e mette in relazione i due luoghi, considerando quanto la mostra di Palazzo Strozzi presenti evidenti connessioni con la decorazione delle sale di Palazzo Vecchio, dove intervengono alcuni dei più grandi artisti del Cinquecento toscano. Fra questi spicca la figura di Giorgio Vasari, in grado di coordinare una nutrita schiera di artisti e artigiani per trasformare il volto del severo palazzo di governo medievale in magnifica Reggia medicea, di cui specchio è la Sala grande, più nota come Salone dei Cinquecento. Adiacente a essa, un ambiente privato e prezioso racchiude le testimonianze più raffinate dei manieristi toscani: lo Studiolo di Francesco I de’ Medici, che al suo interno dispiega l’opera di circa trenta autori che ben rappresentano gli stilemi e i gusti dell’arte a Firenze della seconda metà del XVI secolo; fra questi Alessandro Allori, Santi di Tito, Jacopo Zucchi, Girolamo Macchietti.
 
Le visite prevedono una prima parte in Palazzo Vecchio e un approfondimento in mostra a Palazzo Strozzi.
 
Costo del biglietto: € 12,00 (€ 8,00 Palazzo Vecchio + € 4,00 Palazzo Strozzi)
La prenotazione è obbligatoria
Tel. 055/2768558; 055/276224
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.