Il festival "Nues" proporrà a Cagliari e anche in altri centri della Sardegna, incontri con gli autori, mostre, e presentazioni. L'organizzatore è  il "Centro internazionale del fumetto" diretto da Bepi Vigna, e prevede tappe anche nei paesi dell'interno (Villacidro, Seui e Norbello). Si svolgerà tra il 23 settembre e il 25 novembre 2016 e, in occasione del Premio Dessì, oggi, il 20 settembre, sarà presentato a Villacidro il fumetto "Dimonios, la leggenda della Brigata Sassari", ispirato alla novella di Giuseppe Dessì "La Trincea".

Il festival "Nues" ha in programma numerose collaborazioni sul tema "Ali dell'immaginario", con cinque sezioni: "Immaginaria_mente", "Il cielo sopra Cagliari", "Immaginario_Sostenibile", "Mediterraneo_Immaginario" e "Donna immagina".

Tra gli argomenti in approfondimento ci sarà anche quello del disagio mentale, in collaborazione con la scuola internazionale di comics di Torino. Sarà ospite di questa sezione anche la psicologa Alberta Basaglia, figlia di Franco, che avviò la riforma psichiatrica in Italia.

La sezione "Mediterraneo_Immaginario" si concentra sull'immaginario a fumetti in Italia, Spagna, Grecia, e Marocco. "Leggere il contemporaneo attraverso il fumetto. È questo il taglio del nostro festival - ha spiegato Bepi Vigna ad ANSA. Altra novità di questa edizione è l'accordo con il comune di Norbello per la creazione il prossimo anno di un museo del fumetto". Si lavora anche per mettere in piedi una struttura parallela a Cagliari.

 

Fonti: ANSA. L'immagine di copertina si riferisce all'edizione 2001

 

vn