Riapriranno il 17 marzo, anniversario dell’Unità d’Italia, la Rocca ed il Museo del Risorgimento di Solferino mentre alla Torre ed al Museo di San Martino della Battaglia si inaugura l’orario estivo. In occasione dell’anniversario, ingresso gratuito per tutti i bambini.

Se non ricordate cosa accadde il 17 marzo 1861, l’occasione migliore è venire a ripassarlo in uno dei luoghi dove si è fatta la Storia d’Italia e del Risorgimento: i Musei di Solferino e San Martino.

Approfittatene per portare con voi i vostri ragazzi: per i più giovani, il viaggio nel tempo alla scoperta della storia d’Italia sarà gratuito. Quest’anno si festeggiano i 155 anni dalla proclamazione del Regno d’Italia, data simbolica che sancisce la nascita dello stato italiano. Primo Re d’Italia fu proprio Vittorio Emanuele II, a cui il complesso monumentale di San Martino è dedicato e che guidò l’esercito sardo piemontese durante la battaglia del 24 giugno 1859. Di questa grande battaglia, episodio cardine per la successiva unificazione del nostro Paese, la Società Solferino e San Martino serba la memoria, conservando le reliquie dei caduti ed uno straordinario patrimonio museale, che dà modo ai visitatori di capire quali furono i pensieri e gli ideali che animarono quell’epoca e di che portata furono gli scontri che avvennero su queste colline un secolo e mezzo fa.

Un immenso campo di battaglia, migliaia di uomini in uniforme, tantissimi i morti, in tutti e tre gli eserciti che si trovarono a combattere, Piemontesi e Francesi, contro Austriaci. Un grido di dolore ma anche di speranza: un sogno, quello unitario, che allora sembrava impossibile e che venne realizzato grazie alla sollevazione di un intero Paese. Un sentimento di riscatto, non un’esaltazione della violenza bellica; una lezione di umanità. Proprio per questo la Società Solferino e San Martino offrirà l’ingresso omaggio ai più giovani, perché la storia possa ancora loro insegnare quello che si studia sui banchi di scuola, ma che si comprende meglio solo nei luoghi dove si svolse. L’orario estivo, che resterà in vigore fino al 15 ottobre, alla Rocca ed al Museo di Solferino ed alla Torre ed al Museo di San Martino sarà: dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19. La Storia vi aspetta!

Per maggiori informazioni: www.solferinoesanmartino.it

Fonte: Comunicato Stampa Musei di Solferino e San Martino

#dantemania

#dantemania

750 anni di Dante

Dante ha 750 anni, ma noi continuiamo a leggerlo e ci prepariamo, con #Dantemania, alle celebrazioni dantesche del 2021. Inizia nel 2015 il conto alla rovescia per i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, uno dei poeti italiani più studiati e amati #italofonia

In primo piano:

ArtWireless

bannerAW

La cultura viaggia senza fili

Progetto online di informazione per l'arte, idea di cultura che viaggia senza fili e prodotto utile al sistema museale pubblico e privato, agli studiosi, ai collezionisti, agli artisti, ai galleristi e a tutti gli amanti della cultura desiderosi di conoscere ciò che accade nel mondo dell'arte.

In primo piano:

I Parchi Letterari®

logoParchiLetterari

Scopri i Parchi Letterari® Italiani

Accade a volte di sognare tra le pagine di un libro; ma che ne direste se ad avvolgersi attorno a voi fosse un intero Parco Letterario? Scopri i nostri percorsi ed itinerari attraverso i luoghi di vita e di ispirazione dei grandi scrittori di tutti i tempi.

In primo piano:

Comitato della settimana

L'intervista

Paolo Cognetti

Il voto della Società Dante Alighieri per l’edizione 2017 del Premio Strega va a Paolo Cognetti, autore del libro Le otto montagne (Einaudi). Lo scrittore è stato il più votato dai circoli di lettura promossi nei Comitati della Dante. Guarda l'intervista