Ogni giorno, la Società Dante Alighieri partecipa a “Community”, il programma televisivo di RaiWorld in onda dal lunedì al venerdì su Rai Italia, condotto in studio da Benedetta Rinaldi e Alessio Aversa. Nella rubrica, realizzata in collaborazione con esperti linguisti della Dante Alighieri, si parla di tradizioni, presente e futuro della lingua italiana: parole desuete, poco usate o da salvare, errori e orrori della lingua italiana, vocaboli intraducibili, modi di dire, neologismi e gerghi, ma anche percorsi tra le parole nel tempo e nello spazio: dai dialetti delle regioni italiane alla presenza dell’italiano nel mondo.

Insieme per la poesia: partecipa alla staffetta di letture per Dante Alighieri

Il “Premio di cultura”, giunto alla XXXV edizione, è promosso dalla “Dante Alighieri” e riservato agli alunni, iscritti alla Società, frequentanti le scuole di ogni ordine e grado, comprese quelle private. Il premio intende coinvolgere i giovani in prima persona.

La Dante Alighieri – anche in veste di componente del Comitato Nazionale per le celebrazioni per Dante Alighieri – si è impegnata nelle celebrazioni dantesche a partire dal 2015 (750° anniversario della nascita di Dante) fino al 2021 (700° anniversario della morte): un lungo settennato in cui promuovere attività culturali dedicate al poeta eponimo della Società.

All’interno del proprio programma culturale, la Dante Alighieri ha avviato la produzione, per la regia di Lamberto Lambertini, di un progetto cinematografico che rilegge l’opera dantesca in chiave contemporanea: i versi della Commedia vengono illustrati attraverso le immagini del patrimonio storico-artistico e naturalistico dell’Italia. Lo spettatore viene coinvolto in un viaggio particolarmente suggestivo, grazie al quale riscopre allo stesso tempo la Commedia e alcuni dei luoghi più interessanti del Paese.

Del progetto di Lambertini, In viaggio con Dante, sono già disponibili la prima (Maratona infernale) e la seconda cantica (Montagna infinita), ed è attualmente in lavorazione la terza, dedicata al Paradiso (Senza principio senza fine). 

Il bando per l’anno scolastico 2015-2016 è stato ideato prendendo le mosse da questo progetto, e rimanda alle celebrazioni per Dante Alighieri, che coinvolgono molte delle più importanti istituzioni italiane.

A ciascun partecipante si chiede di riflettere sulla poesia e in particolare sull’opera di Dante, scegliendo un canto dell’Inferno che suscita emozioni o è legato alla propria personale esperienza. Il canto dovrà essere letto dai partecipanti e corredato da immagini o video che rimandino, in modo motivato, ai versi del poeta. 

Tutte le registrazioni pervenute, purché congruenti con la richiesta, verranno pubblicate sul sito della Dante Alighieri a partire dal 31 maggio, nel periodo in cui si presume sia nato Dante.

Si intende proporre in questo modo una Maratona infernale parallela a quella di Lambertini, ma realizzata a più voci: una sorta di staffetta, in cui il contributo di ciascun interprete anticipa e sostiene quello degli altri. La Società Dante Alighieri, che, a partire dal nome molto deve alla figura di Dante, propone così un omaggio collettivo, corale e appassionato, che possa simbolicamente rappresentare l’attualità dell’opera poetica anche per i giovani della nostra contemporaneità.

 

Elenco dei vincitori

 

Non possiedi la tessera della Dante? Diventa Socio utilizzando l'iscrizione online:

 

 

 

La versione itinerante della mostra è stata allestita con successo in questi anni in varie città italiane ed europee: Tirana (ottobre 2004: Dipartimento di Italianistica dell’Università), Berlino (marzo 2006: Istituto Italiano di Cultura), Bolzano (maggio-giugno 2006: sale del Centro Trevi), Savona (dicembre 2006: Fortezza del Priamar – Palazzo del Commissario); Pordenone (aprile 2007: sala esposizioni della Provincia di Pordenone); Cosenza (ottobre 2007: Biblioteca Civica); Varsavia (ottobre 2008: Istituto di Cultura; Foggia (aprile 2009: Palazzo della Provincia); Zara (gennaio 2010: Comunità degli Italiani di Zara); Spalato (gennaio 2010: Comunità degli Italiani di Spalato); Mosca (ottobre 2012: Museo Centrale Statale di Storia Contemporanea della Russia, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca); Togliatti (aprile 2013: Galleria Volga, in collaborazione con l’Istituto della Cultura Italiana della Regione del Volga ; Rostov sul Don (maggio 2013: Biblioteca Pubblica Regionale).

luisa corna 96x96“Non avevo ancora compiuto 18 anni quando cominciai a viaggiare per lavoro ed è normale, pertanto, che non mancassero i momenti in cui la lontananza dalla mia famiglia  facesse  sentire il suo peso. Quando questo accadeva andavo alla ricerca di un profumo che mi riportava come d’incanto per un attimo alla mia terra, al calore del mio focolare: l’odore inconfondibile  e rassicurante delle mele cotte e caramellate, un aroma che invadeva casa ogni domenica mattina, quando mia mamma  cucinava il suo strudel e lo portava a tavola mostrandocelo piena d’amore e d’orgoglio. Ovunque andassi ricercavo quelle sensazioni dello strudel di mamma nelle varianti: tarte tatin, apple pie, american pie, crostata di mele, oppure frittelle (o muffin) di mele. Ancora oggi, quando io e mia mamma lo prepariamo insieme, lo strudel, con quel suo magico sapore, riesce sempre a darmi  conforto e un senso di serenità, un vero piacere non solo per il palato ma anche per lo spirito!”.

Luisa Corna


Torna all'articolo

#dantemania

#dantemania

750 anni di Dante

Dante ha 750 anni, ma noi continuiamo a leggerlo e ci prepariamo, con #Dantemania, alle celebrazioni dantesche del 2021. Inizia nel 2015 il conto alla rovescia per i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, uno dei poeti italiani più studiati e amati #italofonia

In primo piano:

ArtWireless

bannerAW

La cultura viaggia senza fili

Progetto online di informazione per l'arte, idea di cultura che viaggia senza fili e prodotto utile al sistema museale pubblico e privato, agli studiosi, ai collezionisti, agli artisti, ai galleristi e a tutti gli amanti della cultura desiderosi di conoscere ciò che accade nel mondo dell'arte.

In primo piano:

I Parchi Letterari®

logoParchiLetterari

Scopri i Parchi Letterari® Italiani

Accade a volte di sognare tra le pagine di un libro; ma che ne direste se ad avvolgersi attorno a voi fosse un intero Parco Letterario? Scopri i nostri percorsi ed itinerari attraverso i luoghi di vita e di ispirazione dei grandi scrittori di tutti i tempi.

In primo piano:

Comitato della settimana

L'intervista

Tullio De Mauro

A margine del Forum della letteratura italiana e cinese del 26 novembre 2015 a Palazzo Firenze, abbiamo incontrato il prof. Tullio De Mauro. Tra i temi affrontati dal grande linguista, scomparso purtroppo recentemente, si è parlato di scuola, cultura, giovani e mercato del lavoro. Guarda l'intervista